0 voti
da
Valorizzare a pieno il sistema unix alla base di mac os!
Istruzioni:

1) Siete dei possessori e fruitori del mac os x? Ma siete a conoscenza del sistema unix che è alla base del vostro mas os? Sapreste utilizzarlo e indagarlo, sfruttandolo al meglio, tramite terminale? Vediamo come fare.
2) Questa guida si propone di presentarvi i comandi più frequenti e di comune utilizzo per la gestione del sistema unix. Ovviamente sono solo alcuni, ma molto utili per cominciare e per avvicinarsi al terminale!
3) Innanzitutto accedete al terminale di sistema tramite il percorso applicazioni -> utility -> terminal.app. A questo punto vi ritroverete nel “terminal”, in cui digitare tutti i vari comandi, vediamo alcuni insieme.
4) Comando “pwd”. Letteralmente significa “print working directory”, ovvero esegue la “stampa” della directory corrente! In parole povere, ci permette di saperne il nome e quindi individuare la nostra localizzazione.
5) Comando “cd”. Il comando sta per “change directory” e permette di spostarsi da una directory all’altra. In effetti in questo caso ci sarebbe numerose sotto-funzioni, ma noi ne vediamo solo alcune: le principali.
6) Il comando “cd ..”, quindi change directory seguito da uno spazio e due puntini sospensivi, vi permette di spostarvi nella directory immediatamente superiore a quella in cui siete localizzati, e seguire, così, tutta la discendenza in maniera ascendente.
7) Altra funzione del comando change directory, è quello di fare seguire a cd, separato da uno spazio, il nome della directory in cui vogliamo spostarci. Esempio cd school, per spostarci dalla cartella in cui ci troviamo in quella “school”.
8) Utilizzando, invece il comando “cd” senza alcuna specifica e quindi inoltrandolo direttamente come comando semplice, automaticamente verremo spostati nella directory home, indipendentemente dalla nostra posizione attuale.
9) La stessa funzione è svolta dal comando “cd ~”, che ugualmente vi permetterà di spostarvi automaticamente nella directory home, quindi potrete utilizzare indistintamente, il risultato finale non cambia affatto!
10) Il comando “cd /” (change directory, spazio, /), invece, permette di risalire nella directory di “root” e quindi, in maniera ascendente, procedere lungo tutta la discendenza e portarvi nella cartella principale.
11) Comando “ls”. Il comando ls, letteralmente “list”, vi permette di elencare tutti i file contenuti nella directory corrente, quindi una volta selezionata una directory e posizionatisi al proprio interno, con questo comando sarà possibile indagarne il contenuto.
12) Però il comando “ls” è limitati, in un certo qual senso, dal non permettervi di visualizzare il contenuto nascosto della directory, quindi sia cartelle che file nascosti. In tal caso si utilizza il comando “ls -a”.
13) Per concludere, un comando davvero utile in qualsiasi caso è “man”. Letteralmente significa “manual”, e seguito da un comando permette di ottenere tutte le informazioni e le istruzioni per l’utilizzo del suddetto.
14) Come specificato nell’introduzione, questi sono soltanto alcuni comandi unix, ma che vi dovrebbero permettere di cominciare a muovere i primi passi nel terminale! Prossimamente cercherò di pubblicarne altri.

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.

Benvenuto in Come si fa, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
...