0 voti
da
Un altro esempio delle possibilità che il cartone da imballo offre nella realizzazione di oggetti per la casa è questa poltrona perfettamente studiata in ogni sua parte e per nulla difficile da realizzare, sebbene, a prima vista, possa dare l’impressione di una certa complessità.

Istruzioni:

1) Un altro esempio delle possibilità che il cartone da imballo offre nella realizzazione di oggetti per la casa è questa poltrona perfettamente studiata in ogni sua parte e per nulla difficile da realizzare, sebbene, a prima vista, possa dare l’impressione di una certa complessità.
2) Basterà solo fare un po’ di attenzione al momento di segnare le varie misure sul cartone prima di tagliare la sagoma. Materiali: 6 rettangoli di cartone da imballo: 2 di 180 x 75 un (parte a), 1 di 180 x 60 cm (parte b), 1 di 90 x 60 cm (parte c),
3) 1 di 180 x 60 cm (parte d), 1 di 187 x 80 cm (parte e); colla attrezzi: tagliabalsa o lametta; riga di metallo; matita; squadra. Dopo aver riportato sui cartoni le misure a, b, c, d, e, eseguite i vari tagli tenendo pi esente che. Le fessure delle parti b, c, d, e, devono tutte coincidere.
4) Per il montaggio che si effettua ad incastro, incominciate col piegare e mettere in forma le due parti a (base e ossatura dello schienale) che verranno poste a distanza di 10 cm fra loro.
5) Piegate ed inserite poi la parte b negli intagli della base e dello schienale della poltrona, come suggerito dal disegno 2 (ricordate che le fessure di 20 cm si inseriscono nelle fessure della base, mentre quelle centrali piegate a metà e quelle di 8 cm si inseriscono nello schienale).
6) Prendete successivamente la parte c e dopo averla piegata ed inseritela nelle fessure della base in cui avete precedentemente inserito la parte b e nelle fessure della riga seguente.
7) La parte d viene piegata a metà e la parte terminale con le fessure di 20 cm viene inserita insieme alla parte c; la parte centrale, piegata, viene inserita negli intagli dell’ultima riga della base.
8) La parte terminale viene inserita nell’intaglio trasversale di cm 8 della base . Potete ora inserire l’appoggiapiedi in questo modo: piegate la parte e secondo le linee date, compresi i due triangoli a lato.
9) Inserite la linguetta superiore (20 x 15 cm) nella seconda fessura trasversale della parte d e la linguetta inferiore centrale (10 x 8 cm) nella prima fessura trasversale della parte d.
10) La poltrona è ora completa e sarà molto resistente, se i supporti saranno stati saldamente inseriti gli uni negli altri; potrete quindi usarla senza alcuna preoccupazione, col vantaggio di poterla facilmente trasportare essendo molto leggera e smontabile.

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.

Benvenuto in Come si fa, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte da altri membri della community.
...